AIDS. 1° dicembre, un concreto richiamo all’azione e non un momento celebrativo.

Alessandra Cerioli (presidente di Lila nazionale e membro della Commissione Nazionale Aids) invia una lettera aperta al sottosegretario alla Salute prof. Fazio in cui si puntualizza quanto viene operato nel mondo e quanto invece l’Italia sia immobile e assente per tutto ciò che riguarda statistiche e prevenzione.

Usare la testa si deve, evitare la croce si può

La campagna 2008 della Fondazione Pubblicità Progresso richiama tutti alla consapevolezza dei rischi sul lavoro.
Diffondere una cultura della prevenzione che ci renda tutti consapevoli che la vita sul posto di lavoro non la si può giocare a testa o croce, e che molto può essere fatto perché non si debba morire di lavoro o rimanere invalidi, non è stato facile.