Quanta segatura nella lotta alla nuova peste… — Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Il D.P.C.M. 10 aprile 2020, avviando timidamente la riapertura di qualche attività lavorativa nel bel mezzo della difficile lotta alla tragica pandemia di conoravirus COVID 19, ha disposto (Allegato 3) la ripresa delle attività di “silvicoltura ed utilizzo aree forestali” (codice ATECO 2).Quanta segatura nella lotta alla nuova peste… — Gruppo d'Intervento Giuridico onlus

Caso OPL 245, Eni e Shell rinviate a giudizio per la tangente del secolo

Shares Eni e Shell e 13 tra manager, politici e intermediari sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di corruzione internazionale per l’acquisizione del blocco petrolifero offshore nigeriano OPL 245, per cui le due società nel 2011 hanno pagato 1,1 miliardi di dollari. A salire sul banco degli imputati saranno, tra gli altri, l’attuale amministratore … Continua a leggere Caso OPL 245, Eni e Shell rinviate a giudizio per la tangente del secolo

Corsi e ricorsi del nostro colonialismo

Un governo in smobilitazione manda gli auguri di buon Natale annunciando la nuova missione dei soldati italiani in Niger. Un’operazione che puzza tanto di neocolonialismo La volpe perde il pelo ma non il vizio. La saggezza latina aveva tradotto così la difficoltà, a volte insuperabile, ad operare cambiamenti significativi di comportamento. Tripoli e il bel … Continua a leggere Corsi e ricorsi del nostro colonialismo

Congelate le sanzioni per lo smog all’Italia. L’Europa rinvia tutto a dopo le urne

Slitta il deferimento: altri sei mesi di tempo I limiti giornalieri di particolato Pm10 risultano essere violati regolarmente in trenta zone di numerose regioni, fra cui Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto Leggi anche 820 0 Pubblicato il15/11/2017 Ultima modifica il 15/11/2017 alle ore 07:38 marco zatterin Il deferimento dell’Italia alla Corte di Giustizia Ue … Continua a leggere Congelate le sanzioni per lo smog all’Italia. L’Europa rinvia tutto a dopo le urne

Amnesia generale

Fulvio Vassallo Paleologo In Italia i media scoprono soltanto adesso tutto l’orrore dei centri di detenzione in Libia e le violenze della sedicente Guarda costiera libica, argomenti tenuti nascosti durante la campagna di aggressione contro le Ong che operavano con azioni di salvataggio nel Mediterraneo. Intanto si ripropone uno scambio tra ius soli e accordi … Continua a leggere Amnesia generale

Giornalisti. Minniti fa primo passo per fermare attacchi

Giornalisti. Minniti fa primo passo per fermare attacchi di Redazione       15 novembre 2017   16:40 | Il Centro di coordinamento è una misura invocata da tempo da Ossigeno che perciò ringrazia FNSI, OdG e il Ministro dell’Interno “Di fronte agli attacchi che hanno per bersaglio giornali, giornalisti, blogger, opinionisti, la creazione di un Centro di coordinamento per la difesa … Continua a leggere Giornalisti. Minniti fa primo passo per fermare attacchi

Perché gli sfollati del terremoto sono ancora senza casa 

Le strutture consegnate a chi ha perso la casa dopo le scosse registrate nell’Italia centrale l’anno scorso sono circa 400 su 3.772 richieste. Ecco come la burocrazia frena la ricostruzione. Leggi Sorgente: Perché gli sfollati del terremoto sono ancora senza casa - Alessandro Chiappanuvoli - Internazionale

Addio Antonio. Lascia due bambini piccoli: aveva solo 38 anni 

Antonio Attianese si è spento ieri all'età di 38 anni È una storia di dolore, rabbia e ingiustizia. Antonio Attianese, originario di Salerno, aveva 38 anni e da 13 anni era malato di tumore. Ar Sorgente: Addio Antonio. Lascia due bambini piccoli: aveva solo 38 anni | Corriere CE

Un manifesto di rottura per una grande alleanza

Il panorama politico italiano è sempre più frastagliato. Noi abbiamo un interesse solo: che si torni a parlare dei grandi temi che definiranno il nostro futuro. di Lorenzo Marsili – originalmente apparso su Il Manifesto Facciamo una scommessa? Attorno a un programma di rottura, ambizioso  e convincente, è possibile creare unità e coinvolgere milioni di persone … Continua a leggere Un manifesto di rottura per una grande alleanza

Gli xenofobi insultano pure l'Unicef: "Siete pagati per farci invadere" In questi giorni sui social flotte di razzisti si sono lasciati andare a commenti mostruosi che noi abbiamo pensato di riportarvi qui attraverso questa gallery. Il Post dell'Unicef Claudia Sarritzu 2 maggio 2017 La polemica sui presunti rapporti tra trafficanti ed Ong ha sollevato un … Continua a leggere

Povertà, emergenza nazionale.

Povertà, emergenza nazionale Domenica 07 Maggio 2017 23:00 di Tania Careddu Un italiano su tredici non riesce a soddisfare i bisogni essenziali: un’alimentazione adeguata, la disponibilità di una casa, consona alle dimensioni del nucleo famigliare, riscaldata e dotata dei principali servizi, il minimo necessario per vestirsi, comunicare, informarsi, muoversi sul territorio, istruirsi e mantenersi in … Continua a leggere Povertà, emergenza nazionale.

Sosteniamo il Trattato internazionale per mettere al bando le armi nucleari

Il diritto internazionale vieta l'uccisione dei civili Qui trovate anche un dossier che raccoglie i più importanti documenti di questo storico processo negoziale. Nel 2017 si terranno i negoziati dal 27 al 31 marzo e dal 15 giugno al 7 luglio. 22 dicembre 2016 - Associazione PeaceLink L’Assemblea generale dell’Onu il 27 ottobre 2016 ha … Continua a leggere Sosteniamo il Trattato internazionale per mettere al bando le armi nucleari

WWF: cambiamento climatico, tutti i rischi per l’Italia.

di Floriana Bulfon. Espresso Un nuovo rapporto mette in luce tutti i rischi per la salute e per la Terra. I paesi del Mediterraneo, Italia in testa, è rischiano di più: dall'aumento delle temperature ai disastri naturali, all'esposizione ai fattori di rischio ambientale. Fattori che si stima abbiamo già causato, in tutta Europa, la morte … Continua a leggere WWF: cambiamento climatico, tutti i rischi per l’Italia.

Don Luigi Ciotti: «Politica schizofrenica, con una mano dà con l’altra toglie»

Il «reddito di inclusione» (Rei), approvato ieri dal Senato, prevede fino a 480 euro al mese per famiglie numerose e copre tre poveri assoluti su 10. Il ministro del lavoro… Sorgente: Don Luigi Ciotti: «Politica schizofrenica, con una mano dà con l’altra toglie»

Fabo è libero, la politica ha perso. Quale risposta dare ai cittadini?

Il nuovo Welby era il simbolo dell’Associazione Luca Coscioni nella battaglia per una legge sul fine vita, ancora assente in Italia. È morto questa mattina in una clinica Svizzera, costretto all’esilio per liberarsi da una condizione di vita insopportabile. Tre i suoi appelli al Parlamento accolti con altrettanti silenzi e inspiegabili rinvii della discussione sul biotestamento … Continua a leggere Fabo è libero, la politica ha perso. Quale risposta dare ai cittadini?

Ladri di politica 

Non so se è solo mio o di pochi - o invece è diffuso - il senso di attonito straniamento rispetto allo spettacolo offerto in quest'ultima settimana da quelle parti politiche che erano nate (o almeno dicevano di essere nate) per rappresentare, in Italia, Sorgente: Ladri di politica - Piovono Rane - Blog - L’Espresso

Solo la sinistra ci può salvare 

Sono la vera ossessione di Renzi: una quantità di nomine che il governo si appresta a fare ad aprile e che riguardano settori importanti della politica affaristica italiana. Nessuno ne parla, ma sono la vera merce di scambio che Renzi possiede per tentare di rimettersi in sella al Pd da conducente. Tutto il resto appare … Continua a leggere Solo la sinistra ci può salvare 

Terremoto, la Ue vuol finanziare tutta la ricostruzione ma Ppe e Pse fanno muro. Ecco perché ai partiti non conviene 

Vuole finanziare l’intera ricostruzione post terremoto, anticipando i fondi europei della politica di Coesione senza chiedere alle Regioni colpite di partecipare alle spese. Un atto di solidarietà, quello della Commissione europea, che migliorerebbe non di poco la reputazione dell’istituzione di Bruxelles spesso etichettata come un’aguzzina attenta solo alle regole, ai conti e ai decimali. Tanto più nelle settimane … Continua a leggere Terremoto, la Ue vuol finanziare tutta la ricostruzione ma Ppe e Pse fanno muro. Ecco perché ai partiti non conviene