Un discorso che ricorda l’importanza dell’istruzione – Francesca Coin – 

Tagli e disinvestimenti hanno fatto crescere le disuguaglianze nell’università italiana. Le parole di Virginia Magnaghi, Valeria Spacciante e Virginia Grossi ci ricordano come lavorare per superarle. Leggi Sorgente: Un discorso che ricorda l’importanza dell’istruzione – Francesca Coin – Internazionale

Moratoria su spese per nuove armi nel 2021: 6 miliardi da destinare a Sanità e Istruzione – Rete Italiana Pace e Disarmo

Secondo i dettagli della Legge di Bilancio attualmente in discussione in Parlamento nel 2021 l’Italia Sorgente: Moratoria su spese per nuove armi nel 2021: 6 miliardi da destinare a Sanità e Istruzione – Rete Italiana Pace e Disarmo

Per fare il futuro ci vuole la scuola — Like @ Rolling Stone

Per fare il futuro ci vuole un sogno Per fare un sogno ci vuole un desiderio Per fare un desiderio ci vuole una stella Per fare una stella ci vuole la luce PER FARE IL FUTURO CI VUOLE LA LUCE. Per fare il futuro ci vuole la speranza Per fare la speranza ci vuol l’ottimismo […]Continua a leggere “Per fare il futuro ci vuole la scuola — Like @ Rolling Stone”

BELLUM IN TERRIS – Prolusione di Mario Isnenghi (12/11/2014) – YouTube

“BELLUM IN TERRIS – Mandare, andare, essere in guerra” Ciclo pluriennale di incontri per il centenario della Prima Guerra Mondiale. Prolusione di MARIO ISNENGHI (1914-2014) “Centenario della Grande Guerra. Politiche della memoria, educazione civica o storia?”

Perché è importante parlare di antifascismo a scuola 

Insegno in un liceo a Roma, e alle volte, quando sono a scuola, nelle prime ore che magari passo in una classe nuova all’inizio dell’anno, svolgo una lezione come una specie di a parte: per presentarmi un minimo parlo del mio metodo d’insegnamento, e tra le altre cose banali che dico, ce n’è però unaContinua a leggere “Perché è importante parlare di antifascismo a scuola “

L’Ue boccia l’Italia: spesa pubblica bassa sull’istruzione

Investimenti pubblici tra i più bassi nei paesi dell’Eurozona; abbandono scolastico superiore alla media, ma con qualche traccia di diminuzione; il più basso tasso di laureati fra i 30 e… Sorgente: L’Ue boccia l’Italia: spesa pubblica bassa sull’istruzione