Mario Paciolla: un anno dopo restano intatte le tante domande sulla sua morte | AgenSIR

Un anno è trascorso da quel 15 luglio 2020. E sono davvero pochi, dovuti essenzialmente alla caparbietà di fonti indipendenti, di coraggiosi giornalisti e attivisti, di qualche politico d’opposizione, i passi in avanti sulla morte (probabilmente sull’uccisione) di Mario Paciolla, il cooperante di 33 anni, originario di Napoli, che lavorava per le Nazioni unite, nell’ambitoContinua a leggere “Mario Paciolla: un anno dopo restano intatte le tante domande sulla sua morte | AgenSIR”

«Così ricordiamo il “partigiano” Orso, mio figlio» | Left

In occasione del secondo anniversario dell’uccisione di Lorenzo Orsetti nel Rojava da parte di miliziani dell’Is, abbiamo incontrato suo padre Alessandro. Ecco cosa ci ha raccontato Sorgente: «Così ricordiamo il “partigiano” Orso, mio figlio» | Left

Bauman: “Muri contro i migranti, una vittoria del terrorismo”

Zygmunt Bauman Zygmunt Bauman, nato in Polonia nel 1925, è uno dei più importanti sociologi contemporanei. Bauman: “Muri contro i migranti, una vittoria del terrorismo” 27 dicembre 2015 – Zygmunt Bauman Meno democrazia, xenofobia, risentimento: tempi bui per i rifugiati in Europa. OM intervista il grande sociologo polacco «Per vincere, i terroristi fondamentalisti possono tranquillamenteContinua a leggere “Bauman: “Muri contro i migranti, una vittoria del terrorismo””

Il realismo visionario del mondo che verrà

L’immaginazione sociologica è un’espressione con la quale lo statunitense Charles W. Mills, nell’omonimo libro del 1959, indicava la necessità per le scienze sociali di cogliere, in ogni fenomeno studiato, il… Segue: https://ilmanifesto.it/il-realismo-visionario-del-mondo-che-verra/