LA BOSCHI CI PROVA: “NO NO, LA SALVA B. NON SALVA MICA B.” (Carlo Di Foggia).

un’altra esponente del governo dei “poteri occulti” più o meno banchieri, lobbysti scendendo fino ai legami con le mafie dai colletti bianchi, ma chi li ha votati a questi individui?

Triskel182

Le porcate

LA NORMA, RETROATTIVA, FAREBBE ANCHE SALTARE DECINE DI PROCESSI: DA QUELLO AI RIVA PER L’ILVA DI TARANTO AI VERTICI DEL COLOSSO FARMACEUTICO MENARINI.

La faccenda è ormai uno scontro tra fiorentini e non, ma prendiamoli sul serio: della frode fiscale non si può fare a meno. “Tutto è lecito, ma non tutto è utile”, spiegava l’altra sera – scomodando San Paolo – il sottosegretario Graziano Delrio a proposito della norma del 3%, la “salva Berlusconi”. “Non lo riguarderà”, ha assicurato invece 24 ore dopo Maria Elena Boschi, difendendo la misura. Parliamo di quel cavillo infilato – insieme a diversi altri a favore delle banche  – a Palazzo Chigi la vigilia di Natale nel decreto attuativo della delega fiscale, e che salva chi evade o froda il Fisco sotto il tre per cento del reddito (o dell’Iva) dichiarato.

View original post 526 altre parole

Renzi: slogan tanti, fatti pochi, coerenza zero

resto sempre più basito del livello di comprensione della realtà dei mie conterranei, l'ennesimo pifferaio ottiene il consenso basato soltanto solo su una montagna di parole, mentre il presente peggiora a vita d'occhio, l'ex sindaco di Firenze continua il processo di distruzione, della Costituzione, iniziato dal condannato con cui sta condividendo furtivamente piani di messa … Continua a leggere Renzi: slogan tanti, fatti pochi, coerenza zero