FUKUSHIMA: SI RISCHIA UN ALTRO DISASTRO AMBIENTALE — Ambiente Sul Web

Si rischia un nuovo disastro ambientale a Fukushima, teatro, nel 2011, di un incendio alla centrale nucleare in seguito al forte terremoto e al seguente tsunami che ha mandato in tilt i reattori. La società Tepco, che ha gestito la centrale nucleare fino ad allora, ha deciso di sversare l’acqua utilizzata per raffreddare i reattori, […] … Continua a leggere FUKUSHIMA: SI RISCHIA UN ALTRO DISASTRO AMBIENTALE — Ambiente Sul Web

» Nella discarica Semataf si scava anche il giorno di San Rocco

Mentre Guardia Perticara è uno dei borghi più belli d’Italia, destinatario della bandiera arancione, una collina è stata praticamente scavata dalla sommità per imbottirla di rifiuti speciali e sul sito dell’Arpab digitando “semataf” il risultato è: “nessun risultato”. In area franosa, sismica e di pregio naturalistico ed archeologico la Regione Basilicata ha ben pensato di … Continua a leggere » Nella discarica Semataf si scava anche il giorno di San Rocco

Petrolio finito in mare moria di pesci e uccelli — Il Piccolo d’Italia

Fonte: metronews.it GENOVA. Hanno superato gli sbarramenti sul torrente Polcevera e sono finite in mare oltre la diga foranea del porto alcune chiazze del greggio fuoriuscito domenica sera da una conduttura della società Iplom. Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti,... Read More › via Petrolio finito in mare moria di pesci e uccelli — Il Piccolo … Continua a leggere Petrolio finito in mare moria di pesci e uccelli — Il Piccolo d’Italia

SI può fare, il 17 aprile — diario di Peppe Carpentieri

Il 17 aprile il popolo italiano sarà chiamato ad esprimere il proprio potere sovrano, direttamente, per abrogare una parte di una legge inserita nel famigerato sblocca Italia. L’azione referendaria è partita dai Consigli regionali che ci chiedono di dire SI per fermare l’estrazione di idrocarburi presso alcune piattaforme poste entro le 12 miglia marine delle […] … Continua a leggere SI può fare, il 17 aprile — diario di Peppe Carpentieri

IL CARNEVALE DEI NO GRANDI NAVI, NO GRANDI OPERE INUTILI E IMPOSTE

SALVIAMO VENEZIA

unnamed

Riprendiamoci la Nostra Città e il Nostro Territorio

 anche a Carnevale.

Vieni anche tu

 alla Grande Parata di barche allegoriche

in Difesa di Venezia e della Nostra Laguna

Domenica 15 febbraio 2015

dalle ore 14 in poi

Come avevamo anticipato in alcune e-mail precedenti, stiamo preparando per Domenica 15 febbraio 2015 dalle ore 14 in poi una Grande Parata di barche allegoriche addobbate su tutti i temi della Difesa della Nostra Laguna e della Nostra Città; contro le Grandi Opere e lo scandalo mondiale del MOSE, contro le grandi navi in Laguna, contro la devastazione ambientale del Contorta  e la distruzione della Laguna,  contro la continua  svendita della Nostra Città.

A Viareggio ci sono le sfilate di carri allegorici, a Venezia  proponiamo a tutti i cittadini a tutte le associazioni e comitati che in questi anni si sono mobilitati e hanno lottato  di fare una grande sfilata con…

View original post 215 altre parole

Ilva non pagherà per i morti di tumore I giudici: lo ha stabilito il decreto Renzi.

è stato messo là, tra le altre cose, appunto per ottenere risultati da chi lo guida

Triskel182

ilva-taranto-giorno

La società non dovrà pagare i 30 miliardi di euro richiesti dalle centinaia di parti civili ammesse nel processo. Bonelli: “È la morte del diritto e della democrazia. Negare i risarcimenti ai parenti delle vittime e tutte le altre parti civili significa condannarli ancora a morte”.

Il decreto Renzi salva l’Ilva anche dal pagamento dei risarcimento. È la notizia emersa nel corso dell’udienza preliminare dinanzi al giudice Vilma Gilli che accogliendo l’istanza dei legali dell’azienda ha escluso l’Ilva dai responsabili civili del processo nato dall’inchiesta denominata “Ambiente svenduto”. Alla base della decisione del gup, infatti, c’è la norma voluta dal Governo che ha traghettato lo stabilimento siderurgico di Taranto in amministrazione straordinaria, consentendo così ai legali dell’amministratore straordinario Pietro Gnudi di chiedere l’estromissione dell’Ilva dal processo. Stessa sorte anche per Riva Fire – cassaforte della famiglia lombarda – e per Riva Forni elettrici.

View original post 354 altre parole

Sign this petition to tell the UK’s most iconic cultural institutions to drop BP sponsorship.

Right now, the British Museum, National Portrait Gallery, Royal Opera House and Tate Galleries are all sponsored by BP. Whether or not their sponsorship is renewed depends on how many of us raise our voices to object. In return for contributing only a tiny percentage of each organisation’s income, BP gets desperately-needed credibility. This helps … Continua a leggere Sign this petition to tell the UK’s most iconic cultural institutions to drop BP sponsorship.

Riccardo Achilli: Il turbocapitalismo all’assalto dell’essenza della vita e dell’umanità

Riccardo Achilli: Il turbocapitalismo all’assalto dell’essenza della vita e dell’umanità.

Discarica di Albano Laziale, l’acqua è contaminata, piombo oltre i limiti di legge

Hanno saccheggiato e devastato un territorio bellissimo, lo dico con la morte nel cuore ci sono nato da queste parti e ho visto nel tempo scempio su scempio una zona che in altre parti del mondo valorizzerebbero al massimo, per le bellezze culturali e naturali queste ultime sono state spianate da colate di cemento e … Continua a leggere Discarica di Albano Laziale, l’acqua è contaminata, piombo oltre i limiti di legge