Destablishment. Un nuovo totalitarismo

di Enrico Euli* La divaricazione del mondo si accentua. In ogni società occidentale metà della popolazione elegge come leader chi non sta con l’establishment (Beppe Grillo) contro l’altra metà che continua a sostenerlo. E chi sta con i poteri forti deve, per farsi votare, far finta di non starci, almeno sino a quando non loContinua a leggere “Destablishment. Un nuovo totalitarismo”