Sudan: Al Bashir Extends Ceasefire in Darfur, Two Areas Till End 2016 – 

Sudan’s President Omar Al-Bashir has announced the extension of the ceasefire in Darfur, Nuba Mountains and the Blue Nile until the end of the 2016, and the formation of a national mechanism for a permanent Constitution for the country. Sorgente: Sudan: Al Bashir Extends Ceasefire in Darfur, Two Areas Till End 2016 – allAfrica.com

Chemical weapons attacks Darfur | 

Amnesty International has gathered harrowing evidence of the repeated use of chemical weapons against civilians, including very young children, in Jebel Marra – one the most remote parts of the western region of Darfur, Sudan. Sorgente: Chemical weapons attacks Darfur | Amnesty International

Italians for Darfur Onlus presenta il nuovo rapporto 2013

Cari amici e amiche, mercoledì 20 febbraio p.v. Italians for Darfur Onlus presenterà il nuovo rapporto 2013 ” Sudan, Darfur: 10 anni di crisi”, a dieci anni dall’inizio della crisi umanitaria in Darfur, Sudan. L’evento si terrà al Senato della Repubblica, alle 12.00, in Piazza della Minerva, con testimonial ed esperti di peacekeeping, politica internazionale e comunicazione.Continua a leggere “Italians for Darfur Onlus presenta il nuovo rapporto 2013”

DARFUR. Rapporto 2010-2011

Il 2011 è iniziato con l’avvento di un nuovo Stato africano, il Sud Sudan, e, soprattutto, con tante speranze ma anche tante paure . Dopo il referendum sulla sua indipendenza, infatti, chiesta da oltre il 98% della popolazione del Sud, molto potrebbe cambiare nell’equilibrio tra i due nuovi governi. Alto è il rischio di inasprimento dellaContinua a leggere “DARFUR. Rapporto 2010-2011”

Lettera aperta sul Darfur

La lettera di Antonella Napoli Presidente di Italians for Darfur Cari amici, il mio ultimo viaggio in Sudan, in occasione del referendum per l’indipendenza del Sud Sudan, é stato più duro e, in certi momenti, pericoloso rispetto ai precedenti. Ho passato dei giorni con un gruppo di ribelli che mi ha anche fornito delle fotoContinua a leggere “Lettera aperta sul Darfur”