Naomi Klein: «Ripartire dal disastro neoliberista». — Brescia Anticapitalista

Grace Blakeley Naomi Klein L’autrice di «No Logo» e «Shock Economy» su crisi climatica, elezioni presidenziali e movimenti dopo le sconfitte di Sanders e Corbyn Naomi Klein è una delle principali autrici di sinistra al mondo. Libri come No Logo e Shock Economy sono ormai considerati analisi definitive del nostro sistema sociale negli anni Novanta del consumismo e all’indomani […]Continua a leggere “Naomi Klein: «Ripartire dal disastro neoliberista». — Brescia Anticapitalista”

E allora, parliamo della “ricostruzione” nell’Italia del dopo-guerra, e di come fu pagata dai lavoratori – G.G. —

L’attuale duplice rovinosa crisi capitalistica (economica e sanitaria) legata al Covid-19, ha nei fatti già mobilitato gli apparati politici ed ideologici della classe dominante per una “nuova era di solidarietà nazionale”, finalizzata ad una pronta “ripresa” degli affari. Quando ancora molti proletari e cittadini contano i loro morti e assaggiano i primi frutti amari […] EContinua a leggere “E allora, parliamo della “ricostruzione” nell’Italia del dopo-guerra, e di come fu pagata dai lavoratori – G.G. —”

‘Trasportiamo Morti Dalla Mattina Alla Sera’ – The New York Times

DIEGO FUSARO: Italia nel baratro. E ora crollano le menzogne che ci hanno detto per anni

Saranno le città a salvare il mondo

Disuguaglianza, paradisi fiscali, crisi dell’immigrazione: tutti problemi di stampo internazionale. Se la cooperazione a livello sovranazionale è inefficace, la soluzione è nelle esperienze municipali. di Lorenzo Marsili Le città stanno assumendo un ruolo sempre più centrale. Spesso, come nell’esperienza delle “città santuario” negli Stati Uniti, anche in diretto conflitto con le autorità nazionali. E stannoContinua a leggere “Saranno le città a salvare il mondo”

La parziale cancellazione del debito greco fallisce all’ultimo minuto, sotto i colpi di Germania ed FMI

A Protestor holds a placard with a Greek flag during a demonstration outside of an EU summit in Brussels on Sunday, Oct. 23, 2011. Greece’s prime minister George Papandreou is pleading with European leaders in Brussels to act decisively to solve the continent’s debt crisis. At a summit Sunday, the leaders are expected to askContinua a leggere “La parziale cancellazione del debito greco fallisce all’ultimo minuto, sotto i colpi di Germania ed FMI”

Il mondo non è una merce

  di Serge Latouche Fare della decrescita, come hanno fatto certi autori, una variante dello sviluppo sostenibile, costituisce un controsenso storico, teorico e politico sul significato e sulla portata del progetto. La necessità, provata da tutta una corrente dell’ecologia politica e dei critici dello sviluppo, di rompere con il linguaggio fasullo dello sviluppo sostenibile, haContinua a leggere “Il mondo non è una merce”

Senza capacità di amare e di ribellarci

di Andre Vltchek* Malgrado certi  ostacoli economici e sociali, l’Europa occidentale sta andando bene. Cioè, se misuriamo il successo dall’abilità di controllare il mondo, di condizionare il cervello degli esseri umani in tutti i continenti e di schiacciare quasi tutta la discesa sostanziale, in patria e all’estero. Ciò che è quasi interamente scomparso dalla vita,Continua a leggere “Senza capacità di amare e di ribellarci”

Primo Maggio: commemorazione del lavoro

Da anniversario in ricordo di morti sul lavoro e nelle lotte per affrancarsi dalla schiavitù, al triste e ipocrita epilogo degli ultimi decenni. Con la storia che si ripete: crisi economica generata dal capitale e da chi lo detiene, scaricata sulle spalle dei lavoratori e delle lavoratrici (anche di più) e dei poveri cristi cheContinua a leggere “Primo Maggio: commemorazione del lavoro”