PETIZIONE. No alla proposta UE di estendere i diritti di copyright di 45 anni

The Sound Copyright Campaign Non considerando sufficienti le prove basate risultati dei propri consiglieri e l’ analisi indipendente del governo Britannico e quelli dei principali centri di ricerca sulla proprietà intellettuale in Europa la Commissione di UE ha formalmente proposto al mercato interno di estendere la durata del copyright per le produzioni sonore Il termineContinua a leggere “PETIZIONE. No alla proposta UE di estendere i diritti di copyright di 45 anni”

Manifesto degli scenziati antirazzisti 2008

I. Le razze umane non esistono. L’esistenza delle razze umane è un’astrazione derivante da una cattiva interpretazione di piccole differenze fisiche fra persone, percepite dai nostri sensi, erroneamente associate a differenze “psicologiche” e interpretate sulla base di pregiudizi secolari. Queste astratte suddivisioni, basate sull’idea che gli umani formino gruppi biologicamente ed ereditariamente ben distinti, sonoContinua a leggere “Manifesto degli scenziati antirazzisti 2008”

GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO: AMNESTY INTERNATIONAL CHIEDE AGLI STATI DI RIAFFERMARE IL DIRITTO D’ASILO

GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO: AMNESTY INTERNATIONAL CHIEDE AGLI STATI DI RIAFFERMARE IL DIRITTO D’ASILO In occasione della Giornata mondiale del rifugiato, nell’anno in cui ricorre il 60° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, Amnesty International chiede agli Stati di riaffermare il diritto di ogni persona a cercare e ottenere asilo dalla persecuzione, cosi’ comeContinua a leggere “GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO: AMNESTY INTERNATIONAL

CHIEDE AGLI STATI DI RIAFFERMARE IL DIRITTO D’ASILO”

LUOGHI COMUNI CONTRO ROM E SINTI

Lo scopo di questo articolo è quello di rimettere in discussione e confutare alcuni luoghi comuni su rom e sinti. In particolare verranno esaminati alcuni asserti che il senso comune dà per assodati e che i media contribuiscono a radicare. Si vedrà che molti di questi giudizi nascono dalla necessità di creare un allarme sociale e da un diffuso pregiudizio e non sono confermati da dati concreti.