Crescita, il Pil aumenta poco ma soprattutto male: poco export e consumi fermi, molte scorte di magazzino

Il Pil nel 2015 è aumentato in Italia dello 0,8% in volume e dell’1,5% in termini nominali, ossia se si tiene conto anche della variazione dei prezzi. Il primo valore è utilizzato per misurare la crescita della quantità e qualità della produzione; il secondo si prende a base per una valutazione standard di alcune grandezzeContinua a leggere “Crescita, il Pil aumenta poco ma soprattutto male: poco export e consumi fermi, molte scorte di magazzino”

Stabilità, Corte dei Conti: “Basta con coperture incerte come lotta a evasione” –

Stabilità, Corte dei Conti: “Basta con coperture incerte come lotta a evasione” – Il Fatto Quotidiano.

L’Istat gufa: ma quale ripresa!

L’Istat gufa: ma quale ripresa!.

La ‘fregatura’ sui costi della Tav imbarazza il governo. E adesso chi paga?

La ‘fregatura’ sui costi della Tav imbarazza il governo. E adesso chi paga?.

L’Italia sta acquistando 90 caccia F-35

I caccia F-35 non sono gli unici ad essere stealth (furtivi), ossia capaci di sfuggire all’avvistamento. Tale capacità l’ha acquisita anche il governo Renzi. Si è impegnato lo scorso settembre, in base a una mozione Pd, a «riesaminare l’intero programma F-35 per chiarirne criticità e costi con l’obiettivo finale di dimezzare il budget» da 13 a 6,5 miliardi di euro, cifra con cui – si stima –si potrebbe acquistare, oltre ai 6 già comprati, una ventina di F-35. Contemporaneamente la ministra della difesa Pinotti si è esibita in una serie di manovre diversive: in marzo ha dichiarato che sugli F-35 «si può ridurre, si può rivedere», in luglio ha giurato che di fronte alle disfunzioni tecniche degli F-35 «l’Italia non acquisterà niente che non sia più che sicuro per i piloti», in ottobre ha annunciato «l’impegno per l’acquisto di altri due F-35».

Un milione di No a Renzi e di Sì alla riforma del capitalismo finanziario 

Un milione di No a Renzi e di Sì alla riforma del capitalismo finanziario | Carlo Patrignani.

Crisi, si risparmia su cibo e benzina per pagare ticket, affitti e bollette. Uno studio di Prometeia

Crisi, si risparmia su cibo e benzina per pagare ticket, affitti e bollette. Uno studio di Prometeia – ControLaCrisi.org.