Una tassa sull’energia inquinante

Una tassa sull’energia inquinante Una tassa sull’energia inquinanteSusanne Giovannini13 Settembre 2021Negli Stati Uniti la Citizen Climate Lobby e in Europa la Citizen Climate Iniziative propongono, sostenute da scienziati ed economisti, una tassazione del carbonio e dei dividendi che ne conseguono diversa dalle altre forme. Rispetterebbe i princìpi di giustizia ambientale ed equità sociale per laContinua a leggere “Una tassa sull’energia inquinante”

We Could Cut Energy use in Half and Still Give 10 Billion People “Decent” Lives

Research suggests that restructuring global society could grant every human on Earth a decent quality of life while cutting energy use to 1960s levels. Sorgente: We Could Cut Energy use in Half and Still Give 10 Billion People “Decent” Lives

Il gioco delle tre carte dell’industria Auto & Strade — Benzina Zero

L’industria dell’auto non si preoccupa dei costi delle strade e del traffico, perché sono costi che devono affrontare altri I costruttori di strade non si preoccupano dei costi dei veicoli, perché sono costi che devono affrontare altri Gli automobilisti non si preoccupano dei costi di strade e parcheggi perché nella maggior parte dei casi li utilizzano gratis […]Continua a leggere “Il gioco delle tre carte dell’industria Auto & Strade — Benzina Zero”

Why the EU needs to act to ensure companies are not harming people and planet | Global Witness

The political momentum is ripe for the EU to introduce mandatory corporate due diligence rules to protect people and the planet Sorgente: Why the EU needs to act to ensure companies are not harming people and planet | Global Witness

La Ue condanna l’Italia: “Pm10 fuori norma per 10 anni e non è stato preso alcun provvedimento” — Brescia Anticapitalista

La Ue condanna l’Italia: “Pm10 fuori norma per 10 anni e non è stato preso alcun provvedimento

L’accusa di Re:Common: «Banca Mondiale killer del clima» — PAROLE LIBERE

Dal blog https://www.terranuova.it/ 27 Ottobre 2020 «La Banca Mondiale ha continuato a investire nei combustibili fossili nonostante si fosse impegnata a contrastare la crisi climatica. Lo rivela nel suo ultimo rapporto l’organizzazione tedesca Urgewald »: è la denuncia di Re:Common, associazione impegnata da anni nella tutela dei territori. «La Banca Mondiale ha continuato a investire nei […]Continua a leggere “L’accusa di Re:Common: «Banca Mondiale killer del clima» — PAROLE LIBERE”

‘Trasportiamo Morti Dalla Mattina Alla Sera’ – The New York Times

La finanza che affossa il clima

di Luca Manes* Alla vigilia del suo secondo compleanno, due nuovi rapporti svelano come banche e investitori istituzionali stiano mettendo seriamente a rischio l’Accordo di Parigi. I dati contenuti negli studi svelano come, fra il gennaio del 2014 e il settembre del 2017, i grandi istituti di credito globali abbiano garantito ben 630 miliardi diContinua a leggere “La finanza che affossa il clima”