39 MILIONI DI NUOVI POSTI DI LAVORO SE I GOVERNI SMETTERANNO DI INVESTIRE IN SUSSIDI CHE DANNEGGIANO LA NATURA — Organizzazione di Volontariato WWF Terre del Piave TV – BL

NUOVO REPORT WWF IN VISTA DEI NEGOZIATI ONU SULLA BIODIVERSITÀ CHE INIZIANO LUNEDÌ 23 AGOSTO

We Could Cut Energy use in Half and Still Give 10 Billion People “Decent” Lives

Research suggests that restructuring global society could grant every human on Earth a decent quality of life while cutting energy use to 1960s levels. Sorgente: We Could Cut Energy use in Half and Still Give 10 Billion People “Decent” Lives

Il gioco delle tre carte dell’industria Auto & Strade — Benzina Zero

L’industria dell’auto non si preoccupa dei costi delle strade e del traffico, perché sono costi che devono affrontare altri I costruttori di strade non si preoccupano dei costi dei veicoli, perché sono costi che devono affrontare altri Gli automobilisti non si preoccupano dei costi di strade e parcheggi perché nella maggior parte dei casi li utilizzano gratis […]Continua a leggere “Il gioco delle tre carte dell’industria Auto & Strade — Benzina Zero”

L’accusa di Re:Common: «Banca Mondiale killer del clima» — PAROLE LIBERE

Dal blog https://www.terranuova.it/ 27 Ottobre 2020 «La Banca Mondiale ha continuato a investire nei combustibili fossili nonostante si fosse impegnata a contrastare la crisi climatica. Lo rivela nel suo ultimo rapporto l’organizzazione tedesca Urgewald »: è la denuncia di Re:Common, associazione impegnata da anni nella tutela dei territori. «La Banca Mondiale ha continuato a investire nei […]Continua a leggere “L’accusa di Re:Common: «Banca Mondiale killer del clima» — PAROLE LIBERE”

La finanza che affossa il clima

di Luca Manes* Alla vigilia del suo secondo compleanno, due nuovi rapporti svelano come banche e investitori istituzionali stiano mettendo seriamente a rischio l’Accordo di Parigi. I dati contenuti negli studi svelano come, fra il gennaio del 2014 e il settembre del 2017, i grandi istituti di credito globali abbiano garantito ben 630 miliardi diContinua a leggere “La finanza che affossa il clima”

WWF: cambiamento climatico, tutti i rischi per l’Italia.

di Floriana Bulfon. Espresso Un nuovo rapporto mette in luce tutti i rischi per la salute e per la Terra. I paesi del Mediterraneo, Italia in testa, è rischiano di più: dall’aumento delle temperature ai disastri naturali, all’esposizione ai fattori di rischio ambientale. Fattori che si stima abbiamo già causato, in tutta Europa, la morteContinua a leggere “WWF: cambiamento climatico, tutti i rischi per l’Italia.”

DISOBEDIENCE

Correction: Lidy Nacpil’s title should read: Philippine Movement for Climate Justice (PMCJ) and Asian Peoples Movement on Debt and Development (APMDD) Director – Kelly Nyks Producers – Kelly Nyks, Tad Fettig, Hypatia Porter and Jared Scott Executive Producer Valda Witt Director of Photography – Tad Fettig Editor – Hypatia Porter Assistant Editor & Associate ProducerContinua a leggere “DISOBEDIENCE”

Il mondo non è una merce

  di Serge Latouche Fare della decrescita, come hanno fatto certi autori, una variante dello sviluppo sostenibile, costituisce un controsenso storico, teorico e politico sul significato e sulla portata del progetto. La necessità, provata da tutta una corrente dell’ecologia politica e dei critici dello sviluppo, di rompere con il linguaggio fasullo dello sviluppo sostenibile, haContinua a leggere “Il mondo non è una merce”