VOLTAIRE, SUL TERRIBILE PERICOLO DELLA LETTURA

Molto attuale, ho alcuni libri suoi che non rileggo da molto tempo, me lo hai fatto ri-scoprire. Grazie

radiospazioteatro.wordpress.com

voltaireNel 1765, Voltaire scrivequesto piccolo pamphlet contro l’intolleranza e la libera circolazione delle idee. Il suo obiettivoerano gli ambienti più oscurantisti della cultura francese. Per non incorrere nella censura, Voltaire crea un Oriente del tutto immaginario usandolo come una sorta di sponda contro la quale far rimbalzare il suo paradossale sarcasmo – una tecnica straniante, quella di scegliere un luogo tanto lontano da apparire improbabile, che il nostro autore aveva già messo in atto nel suo Micromegas(ambientato inizialmente su Sirio), neLa principessa di Babiloniae in altri racconti filosofici. Ora, per un corto circuito della storia, l’Oriente di Voltaire perde i suoi connotati fantastici e assume quelli di una terrificante realtà.

Voltaire,Sul terribile pericolo della lettura

Noi, Joussuf-Chéribi, per grazia di Dio muftì del Santo Impero ottomano, luce delle luci, eletto fra gli eletti, a tutti i fedeli che vedranno queste parole, idiozia e benedizione.
Visto che…

View original post 563 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...