Una pestilenza tira l’altra: dal virus al Mes

Il simplicissimus

CHIUSACi si potrebbe chiedere come mai proprio in questi giorni nei quali il Covid 19 è stato definitivamente fermato in Cina, in cui anche illustri appestati della politica sembrano stare benone e la nuova malattia comincia a prendere i suoi reali contorni certamente meno preoccupanti di alcune pandemie influenzali come l’asiatica o la suina o quella americana (detta messicana per non dispiacere al padrone, ma di origine yankissima), la distribuzione di paura non solo non accenna a scemare trasformandosi in doverosa ed efficace attenzione, ma al contrario aumenta e viene caricata ogni giorno che passa di provvedimenti draconiani di incertissima utilità come l’isolamento di intere zone del Paese. Anche perché è assolutamente possibile che circolino coronavirus autoctoni che vengono confusi dai test e/o che la diffusione del patogeno risalga a parecchi mesi prima e dunque sia già largamente presente nella popolazione confondendosi con l’influenza e il raffreddore. Per giunta commentatori…

View original post 363 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...