Dead fascist poets society: why CasaPound are no book club

The liberal commentariat seems to be completely unable to resist the allure of the far-right. The latest example: an article on Literary Hub that portrays violent neo-fascist gang CasaPound as some sort of edgy poetry club. Not to put too fine a point on it, Daniel Swift’s piece, Hanging Out With the Italian Neo-Fascists Who … Continua a leggere Dead fascist poets society: why CasaPound are no book club

Congelate le sanzioni per lo smog all’Italia. L’Europa rinvia tutto a dopo le urne

Slitta il deferimento: altri sei mesi di tempo I limiti giornalieri di particolato Pm10 risultano essere violati regolarmente in trenta zone di numerose regioni, fra cui Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto Leggi anche 820 0 Pubblicato il15/11/2017 Ultima modifica il 15/11/2017 alle ore 07:38 marco zatterin Il deferimento dell’Italia alla Corte di Giustizia Ue … Continua a leggere Congelate le sanzioni per lo smog all’Italia. L’Europa rinvia tutto a dopo le urne

«Aiutiamoci a casa loro», il caso Etiopia

[di Giulia Franchi] pubblicato su Il Manifesto del 9 settembre 2017 In Etiopia da due anni è in atto una tremenda stretta repressiva. Lo ha confermato lo scorso aprile, durante un’audizione parlamentare, la stessa Commissione Etiopica per i Diritti Umani, che ha indicato in ben 699 le persone uccise dalle forze di sicurezza nel corso … Continua a leggere «Aiutiamoci a casa loro», il caso Etiopia

Factory-Like Schools Are the Child Labor Crisis of Today

Most American children and teenagers wake early, maybe gulp down a quick breakfast, and get transported quickly to the building where they will spend the majority of their day being told what to do, what to think, how to act. An increasing number of these young people will spend their entire day in this building, … Continua a leggere Factory-Like Schools Are the Child Labor Crisis of Today

Amnesia generale

Fulvio Vassallo Paleologo In Italia i media scoprono soltanto adesso tutto l’orrore dei centri di detenzione in Libia e le violenze della sedicente Guarda costiera libica, argomenti tenuti nascosti durante la campagna di aggressione contro le Ong che operavano con azioni di salvataggio nel Mediterraneo. Intanto si ripropone uno scambio tra ius soli e accordi … Continua a leggere Amnesia generale

Giornalisti. Minniti fa primo passo per fermare attacchi

Giornalisti. Minniti fa primo passo per fermare attacchi di Redazione       15 novembre 2017   16:40 | Il Centro di coordinamento è una misura invocata da tempo da Ossigeno che perciò ringrazia FNSI, OdG e il Ministro dell’Interno “Di fronte agli attacchi che hanno per bersaglio giornali, giornalisti, blogger, opinionisti, la creazione di un Centro di coordinamento per la difesa … Continua a leggere Giornalisti. Minniti fa primo passo per fermare attacchi

Education Is the State’s Greatest Tool for Propaganda

In chapter 10 of The Road to Serfdom, Hayek describes how some of the worst people always end up rising to the top of the political heap. Continuing to touch on this theme in the eleventh chapter, Hayek digs even deeper and discusses the control of information and the very basis of truth in a … Continua a leggere Education Is the State’s Greatest Tool for Propaganda

Cosa sono i “Paradise Papers” e chi è ICIJ, il più grande consorzio investigativo al mondo

[a cura di Andrea Zitelli] Dopo i “Panama Papers”, una nuova inchiesta giornalistica internazionale dell’International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ) rende pubblici gli investimenti milionari in società offshore di importanti politici, sportivi, personaggi dello spettacolo, imprenditori, manager e anche reali. leggi tutto

Una mappa interattiva della sequenza di Amatrice-Visso-Norcia

INGVterremoti

Ad un anno dall’evento sismico di magnitudo 6.5 del 30 ottobre 2016 la sequenza sismica di Amatrice-Visso-Norcia continua a far registrare numerosi terremoti ogni giorno nell’area. Una quarantina in media, ad esempio, gli eventi giornalieri registrati in questi ultimi giorni, tutti di magnitudo molto bassa con pochi terremoti superiori a magnitudo 2.0.  Dal 24 agosto ad oggi il numero di eventi ha ormai superato la quota di 78.500, la maggior parte di magnitudo inferiore a 2.0. Infatti se consideriamo solo gli eventi al di sopra di questa soglia sono poco più di 12.000.

Numero giornaliero di terremoti localizzati dalla Rete Sismica Nazionale e cumulata del numero degli eventi sismici nell’area della sequenza (aggiornamento 30 ottobre 2017).

La sequenza di Amatrice-Visso-Norcia è stata anche caratterizzata da diverse importanti fasi temporali a partire dal 24 agosto 2016 fino ai primi mesi del 2017. Queste fasi, ben evidenziate anche nei picchi…

View original post 471 altre parole

Ägypten: Das Schicksal eines Menschenrechtsverteidigers beunruhigt Diplomaten.

Ägypten: Das Schicksal eines Menschenrechtsverteidigers beunruhigt Diplomaten Von Eleanor Abou Ez (mit afp) @ GeopolisAfrica | Veröffentlicht am 07.11.2017 um 14 Uhr Ein ägyptischer Polizeibeamter bringt Tahrir am 25. Januar 2017 nach Kairo.© STRINGER / AFP Das ägyptische Außenministerium hat am 5. November 2017 die Einberufung von Botschaftern aus fünf westlichen Ländern nach der Veröffentlichung … Continua a leggere Ägypten: Das Schicksal eines Menschenrechtsverteidigers beunruhigt Diplomaten.

Dear scaredy-cat politicians, especially you, Government, — juxtaposed

Dear scaredy-cat politicians, especially you, Government, Re: Brexit You do not have to tell the electorate that “they got it wrong”. You have to tell the electorate that YOU got it wrong. You have to tell them that research, debate and wise counsel have made you realise the scale and scope of the risk. You […] … Continua a leggere Dear scaredy-cat politicians, especially you, Government, — juxtaposed

Aung San Suu Kyi, le viscere della santità

Mimmo Cortese  C’è poco da fare: la persecuzione e il massacro della minoranza musulmana dei Rohingya a Myanmar non ammettono reticenze né silenzi sulle enormi responsabilità del governo e della sua esponente più nota, Aung San Suu Kyi. Intorno al caso della leader birmana, c’è tuttavia un tentativo meschino di screditare a posteriori anche la … Continua a leggere Aung San Suu Kyi, le viscere della santità

The EU Spends Millions to Lobby Itself

The European Union spends over €1 billion a year to fund NGOs who, in turn, lobby the government. In order to balance the democratic deficit that the European Union has been accused of having, the EU's Commission has been extensively engaged in the subsidization of civil society. The result: NGOs are non-pluralistic, politically biased in … Continua a leggere The EU Spends Millions to Lobby Itself

Italiani brava gente. 

https://youtu.be/NyA_IyhlGaU   Nel 1965 uscì un film, per alcuni aspetti, un po' strano. Soprattutto nel titolo "Italiani brava gente", sembrava quasi voler raccogliere l'idea che molti nel dopoguerra avevano coltivato che la guerra degli italiani in Russia e nei Balcani fosse stata fatta senza odio; che fosse stata diversa da quella dei tedeschi. In realtà … Continua a leggere Italiani brava gente. 

The State of Rojava: A month-long reporting series from Syria Direct

 NOV. 5, 2017 AMMAN: Seven years into the Syrian civil war, the country’s Kurdish-majority regions enjoy a level of autonomy unthinkable before 2011. Kurdish culture and language, suppressed by Syrian state authorities for decades, are in a renaissance as Syria’s Kurds govern themselves along the country’s northern border with Turkey. Kurdish fighters are on the … Continua a leggere The State of Rojava: A month-long reporting series from Syria Direct

THE FASCIST ORIGIN AND ESSENCE OF PRIVATIZATION

Preface by Washington’s Blog: We documented in 2009 that fascism and our current crony capitalist economy are indistinguishable. We noted in 2011 that America’s public resources are being raped and pillaged … just like those of small debt-saddled countries like Greece. The following short – but important – piece by Eric Zuesse shows that looting and privatization of public resources … Continua a leggere THE FASCIST ORIGIN AND ESSENCE OF PRIVATIZATION

#WeNeedToTalk, l’hashtag si ribella al Cairo: «Parliamo della repressione»

Lo slogan era stato pensato per celebrare i successi del governo egiziano, ma sono bastate poche ore perché venisse trasformato in una critica aspra e di massa al regime del… Sorgente: #WeNeedToTalk, l’hashtag si ribella al Cairo: «Parliamo della repressione»