Pd e MDP (di nuovo assente) votano si al CETA con Forza Italia… e contro l’Italia — Stop TTIP Italia

Nonostante il presidio imponente convocato in soli tre giorni in piazza del Pantheon a Roma, in occasione del voto sul CETA in commissione Affari esteri del Senato, PD e MDP non ascoltano associazioni, categorie e sindacati e danno il primo via libera al trattato tossico. I senatori del Pd e di MDP Articolo 1, di […] … Continua a leggere Pd e MDP (di nuovo assente) votano si al CETA con Forza Italia… e contro l’Italia — Stop TTIP Italia

NOI al CETA gliele cantiamo — Stop TTIP Italia

domani, martedì 27 giugno, a Roma h 10 in piazza del Pantheon porta tutto ciò che fa rumore (fischietti, trombette, piattini, tamburelli) e chiediamo ai senatori di non ratificare il trattato CETA tra Europa e Canada Dalle 12, per chi è lontano, mailbombing e tweetstorm Il presidio è promosso da Coldiretti, Cgil, Arci, Legambiente, Greenpeace, […] … Continua a leggere NOI al CETA gliele cantiamo — Stop TTIP Italia

Addio Antonio. Lascia due bambini piccoli: aveva solo 38 anni 

Antonio Attianese si è spento ieri all'età di 38 anni È una storia di dolore, rabbia e ingiustizia. Antonio Attianese, originario di Salerno, aveva 38 anni e da 13 anni era malato di tumore. Ar Sorgente: Addio Antonio. Lascia due bambini piccoli: aveva solo 38 anni | Corriere CE

La più grande esercitazione militare del mondo in Sardegna

https://youtu.be/h5mylPr4FkQ SERVITÙ MILITARI.  “Il maggior evento addestrativo dell’anno per la Difesa”: tutti i siti specializzati definiscono così la maxi esercitazione militare Joint Star 2017, prevista a ottobre. E dove si terrà la fase operativa, non simulata? In Sardegna, ovviamente, poligono di Capo Teulada. In contemporanea con un’altra puntata sarda di Mare Aperto, il grande gioco … Continua a leggere La più grande esercitazione militare del mondo in Sardegna

Saranno le città a salvare il mondo

Disuguaglianza, paradisi fiscali, crisi dell'immigrazione: tutti problemi di stampo internazionale. Se la cooperazione a livello sovranazionale è inefficace, la soluzione è nelle esperienze municipali. di Lorenzo Marsili Le città stanno assumendo un ruolo sempre più centrale. Spesso, come nell’esperienza delle “città santuario” negli Stati Uniti, anche in diretto conflitto con le autorità nazionali. E stanno … Continua a leggere Saranno le città a salvare il mondo

Un manifesto di rottura per una grande alleanza

Il panorama politico italiano è sempre più frastagliato. Noi abbiamo un interesse solo: che si torni a parlare dei grandi temi che definiranno il nostro futuro. di Lorenzo Marsili – originalmente apparso su Il Manifesto Facciamo una scommessa? Attorno a un programma di rottura, ambizioso  e convincente, è possibile creare unità e coinvolgere milioni di persone … Continua a leggere Un manifesto di rottura per una grande alleanza

What You Should Know about Poverty in America

Poverty is a big deal – it affects about 41 million people in the United States every year – yet the federal government spends a huge amount of money to end poverty. How can this be? And how do we even measure poverty in the first place? This week on Words and Numbers, Antony Davies … Continua a leggere What You Should Know about Poverty in America

Sfida all’esibizione del potere tossico – Comune-info

La democrazia della terra basata sui diritti di tutti i viventi al tempo di Trump. Articolo di Vandana Shiva. Nella nostra epoca si fronteggiano due visioni: una guarda oltre l’industrializzazione fondata sui combustibili fossili e l’antropocentrismo ed è volta a creare una Democrazia della Terra basata sui diritti di tutti gli esseri viventi. L’altra guarda … Continua a leggere Sfida all’esibizione del potere tossico – Comune-info

‘Up to 15 tons of depleted uranium used in 1999 Serbia bombing’ – lead lawyer in suit against NATO 

An international legal team is preparing a lawsuit against NATO over the alliance’s alleged use of depleted uranium munitions during its bombing of Yugoslavia. These have allegedly caused a rise in cancer-related illnesses across the region over the years. Sorgente: ‘Up to 15 tons of depleted uranium used in 1999 Serbia bombing’ – lead lawyer … Continua a leggere ‘Up to 15 tons of depleted uranium used in 1999 Serbia bombing’ – lead lawyer in suit against NATO 

Sui voucher il governo vìola la Costituzione

transiberiani

segnalato da Barbara G.

Radio Città Aperta intervista Paolo Maddalena

contropiano.org, 29/05/2017

La reintroduzione dei voucher, in una versione ulteriormente peggiorativa e permissiva con le imprese, con il pieno sostegno parlamentare di Berlusconi della Lega, è avvenuta all’indomani della cancellazione del referendum chiesto dalla Cgil, con circa tre milioni di firme. Cancellazione obbligata, dopo che lo stesso governo Gentiloni, qualche settimana fa, aveva abrogato con apposita legge i voucher.

Una mossa truffaldina mai compiuta da nessun governo in precedenza, perché per tutti era comunque prevalente il dettato costituzionale (una norma abrogata per evitare un referendum dovrebbe restare vietata per almeno dieci anni; qui non sono trascorse nemmeno 10 settimane…).

Su questa che è apparsa subito come una clamorosa violazione della Costituzione, Radio Città Aperta ha intervistato Paolo Maddalena, vicepresidente emerito della Corte Costituzionale; dunque una delle maggiori autorità riconosciute in questo campo.

Buongiorno dott. Maddalena. Prima di tutto grazie per…

View original post 1.045 altre parole

The European Union in times of migrant and refugee crises 

Pachocka M., The European Union in times of migrant and refugee crises, w: Peculiarities of development in a globalized world economy, red. V. Beniuc, L. Rosca, Print–Caro – Institute of International Relations of Moldova, Chisinau 2016, s. 86–100, Abstract  The paper presents two important crises migrant and refugee ones having been experienced by the EU and its … Continua a leggere The European Union in times of migrant and refugee crises 

Elezioni amministrative 2017: chi perde, chi non vince, chi vince

Riflessione su queste amministrative 2017, che hanno acceso gli animi come un doppio misto al torneo di Tegoleto tra Picierno e Sibilia versus Gasparri e la Fusani. Chi perde Il Movimento 5Stelle. Era ampiamente previsto, le Amministrative sono il loro tallone d’Achille. Stavolta però sono riusciti ad andare oltre ogni ragionevole speranza (degli avversari). Suicidio […] … Continua a leggere Elezioni amministrative 2017: chi perde, chi non vince, chi vince

In piazza con i ragazzi anti-Putin “Navalnyj, YouTube e facce nuove” (ROSALBA CASTELLETTI)

Triskel182

Fermato il blogger e almeno 750 altri manifestanti al corteo contro la corruzione.

Mille arresti anche in altre duecento città. A protestare i giovani nati dopo l’ascesa al potere di zar Vladimir. Il governo stenta a controllare il loro tam tam video.

MOSCA – I giovani ridono, cantano l’inno nazionale, sventolano il tricolore russo o lo hanno dipinto sulle guance. Penseresti che anche loro siano venuti nel centro di Mosca a celebrare il Giorno della Russia, festa nazionale. E ti dicono che è così. Solo che loro non si mettono in fila per prendere parte ai giochi o guardare le rievocazioni in abiti storici come le famiglie con bambini. Sono scesi in strada accogliendo l’invito del blogger d’opposizione Aleksej Navalnyj, mostrano cartelli contro la corruzione al potere e gridano lo slogan « Rossija bez Putina », «La Russia senza Putin», lo stesso che scandì le oceaniche manifestazioni in Piazza Bolotnaja cinque anni fa.

View original post 694 altre parole

Corbyn Storms It, While ‘Strong and Stable’ May Collapses

Beastrabban\'s Weblog

Okay, it wasn’t an outright victory for Jeremy Corbyn. But it wasn’t a defeat either.

Like many people, I was surprised and delighted by last week’s election result. I’d gone to bed early Thursday night, as I couldn’t bear to watch the election coverage. I was afraid that, despite the polls showing that Labour had cut the Tory lead down to only one per cent, there would still be a Tory landslide, or at least a workable majority.

I was, therefore, highly delighted to wake up to find that May had lost her overall majority, and was therefore looking around for anyone or anything that would shore up her government by going into coalition with her.

Unfortunately, she has found one in the Democratic Unionist Party, founded by Ian Paisley in 1986 to oppose the 1986 Anglo-Irish agreement. The DUP is socially Conservative and deeply sectarian. They back teaching Creationism…

View original post 1.013 altre parole

Bordering Processes: Contestation and Outcomes around Central American Migration in South Texas, 2013-present

We examine the 2013-present increase in Central American asylum seekers, especially family groups and unaccompanied children, arriving at the U.S. land border with Mexico. Specifically, we focus on the contentious politics concerning this migratory.   download PDF from Academia.edu: Bordering Processes: Contestation and Outcomes around Central American Migration in South Texas, 2013-present

Il “disarmo” nucleare di Gentiloni

News of the World

Nonostante l’impegno preso con il TNP, l’Italia ha messo a disposizione degli Stati uniti il proprio territorio per l’installazione di armi nucleari.

La scena della folla presa dal panico in piazza San Carlo a Torino, con drammatiche conseguenze, è emblematica della nostra situazione. La psicosi da attentato terroristico, diffusa ad arte dall’apparato politico-mediatico in base a un fenomeno reale (di cui si nascondono però le vere cause e finalità), ha fatto scattare in modo caotico l’istinto primordiale di sopravvivenza. Esso viene invece addormentato col black-out politico-mediatico, quando dovrebbe scattare in modo razionale di fronte a ciò che mette in pericolo la sopravvivenza dell’intera umanità: la corsa agli armamenti nucleari.

Di conseguenza la stragrande maggioranza degli italiani ignora che sta per svolgersi alle Nazioni Unite, dal 15 giugno al 7 luglio, la seconda fase dei negoziati per un trattato che proibisca le armi nucleari. La bozza della Convenzione sulle armi nucleari…

View original post 436 altre parole

Renzi è nella storia per l’export di armi

di Giorgio Beretta Lo sa, ma non lo dice in pubblico. E la notizia non compare né sul suo sito personale, né sul portale Passo dopo passo e nemmeno tra “I risultati che contano” messi in bella mostra con tanto di infografiche da Italia in cammino. Eppure è stata la miglior performance del suo governo. … Continua a leggere Renzi è nella storia per l’export di armi

Sciocchi e sceicchi

Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus

Il fenomeno della trasfigurazione amorosa può verificarsi anche nel contesto della pura speculazione e dell’avido profitto,  che si giovano degli accorgimenti della propaganda “acchiappacitrulli” più spudorata.

Basterebbe vedere la pubblicità insinuante di un Hotel della catena Marriott situato nella laguna di Venezia, alla cui cucina potrebbe accedere l’iaspirante vincitore di una di quelle tremende e ferine competizioni  tra sguatteri, incapaci di prodursi anche di una besciamella, messi in croce da perversi satrapi masterchef,  e che trasforma l’isola, una volta adibita a accogliere e isolare i malati di petto, in un paradiso a un tempo del lusso e della biodiversità, grazie a un miracoloso microclima mai manifestatosi in tempi antichi e che oggi, grazie agli uffici della prestigiosa multinazionale alberghiera, favorisce lo sviluppo di piante rare e preziose. Senza alcun senso del ridicolo, dopo aver cambiato anche il nome dell’Isola da Sacca Sessola, denominazione sgradita in…

View original post 861 altre parole