4 novembre. La guerra e i macellai in festa

Il Blog Di Giuseppe Aragno

scalariniSecondo la propaganda dei mercanti d’armi, quella del 1915-18 “fu la guerra che ci fece nazione”.
La verità è che fu un ripetuto assassinio di massa, un crimine contro l’umanità.
I dati ufficiali dicono che la battaglia di Gorizia (9-10 agosto 1916) tolse la vita a 1.759 ufficiali e 50.000 soldati italiani; gli austriaci contarono 862 ufficiali e 40.000 soldati morti. Fu uno dei più pazzeschi massacri di una guerra tutta pazzesca.
“O Gorizia tu sei maledetta” è una canzone anarchica e antimilitarista. Chi si arrischiava a cantarla durante la guerra poteva essere accusato di disfattismo e fucilato. Cesare Bermani la recuperò grazie a un testimone che l’aveva ascoltata dai fanti che avevano partecipato alla battaglia.
Giovanna Marini la canta così:  O Gorizia tu sei maledetta.

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...