L’Asinara: l’isola degli ergastolani senza scampo

Italia-express

P1140464Riceviamo e volentieri divulghiamo,   ringraziando l’amico MARIO ARPAIA dell’ Assoc. Memoria Condivisa
http://www.memoriacondivisa.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4932&Itemid=57
L’Asinara: l’isola degli ergastolani senza scampo
La visita all’Asinara lascia il segno per tanti motivi, il primo naturalmente è il penitenziario e cosa è stata la sezione Fornelli, ci sono i segni di quanti sono passati per espiare parte della condanna, il mio amico Carmelo c’è stato per cinque anni, di cui 18 mesi di isolamento totale. Abbiamo visto la cella dove in molti sarebbero impazziti, abbiamo saputo di quando i brigatisti riempirono le caffettiere di tritolo e fecero il botto… Abbiamo avuto la conferma di uno Stato il più delle volte vendicativo e feroce, anche quando non era necessario. Vi chiediamo e ci chiediamo: quanto può valere un anno di carcere all’ Asinara? Noi non crediamo che valga lo stesso di quanto in un carcere, diciamo, normale. Carmelo fino ad oggi ha trascorso nelle patrie galere…

View original post 785 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...