Fermiamo la guerra al popolo curdo

Sabato 24 settembre: manifestazione nazionale a Roma. Articolo di Alessio Di Florio

In Kurdistan da decenni prosegue una vera e propria guerra di persecuzione da parte dell’esercito turco. Una guerra diventata ancor più violenta e repressiva, se possibile, negli ultimi anni. La Rete Italiana di solidarietà con il popolo curdo nel dicembre scorso denunciò che quotidianamente i civili curdi vengono “giustiziati da polizia e esercito turchi con l’impiego di tank”, cecchini “sparano a donne e bambini perfino all’interno delle loro case, a ragazzini che vengono abbattuti nelle strade perché hanno osato scavare trincee per non far passare i carri armati dell’esercito e difendere così le proprie case e i propri cari” in quello che il deputato HDP Ferhat Encü definì “una pulizia etnica” con “lo stato turco attacca civili con armi pesanti, come se si stesse confrontando con militari di un altro stato”.

segue: Fermiamo la guerra al popolo curdo – Comune-info

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...