Crimini contro l’umanità: tutto perbenismo

VITADIFRONTIERA

Quando si parla di guerra non si può fare a meno di parlare di crimini contro l’umanità. Il concetto nasce a seguito dei crimini nazisti durante la II Guerra Mondiale che hanno scatenato l’indignazione mondiale. Ci tengo a precisare: le considerazioni che seguiranno non sono in alcun modo frutto di giustificazioni riguardo stupri, violenze, genocidi o deportazioni. Il tutto nasce dal desiderio di chiarire un concetto che spesso viene messo da parte a favore di una pubblica e dubbia morale. Bisogna sempre guardare al mondo con occhio critico, privo di qualunque ideologia politica o religiosa. In caso contrario non si capiranno mai le dinamiche (sempre complesse) che governano la nostra società.

Defending_the_Polish_banner_at_Chocim,_by_Juliusz_Kossak,_1892

Cominciamo dal principio citando l’Enciclopedia Treccani alla voce Crimini internazionali:

Con tale espressione si indicano le violazioni più gravi delle norme internazionali a tutela dei diritti umani e del diritto umanitario, commesse sia da organi statali, sia…

View original post 751 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...