Ilaria Cucchi: “Sono indagata per aver reclamato verità e giustizia per la morte di Federico, di Michele, di Giuseppe, di Dino e di tanti altri morti di Stato”

anche in alcuni paesi del sud america hanno smesso di fare queste “cose”

O capitano! Mio capitano!...

Immagine

Ebbene si! Sono sono sottoposta ad indagini dalla procura della repubblica di Roma.
Mi ha querelato il signor Maccari del sindacato della polizia di Stato COISP.
Sono indagata per aver offeso l’onore della Polizia di Stato e di tutti i poliziotti che ne fanno parte.
Sono indagata per aver reclamato verità e giustizia per la morte di Federico, di Michele, di Giuseppe, di Dino e di tanti altri morti di Stato.
Sono indagata per essermi ribellata alla mistificazione ed alle infamanti menzogne sulla morte di mio fratello.
Io non mi fermerò, mai. Non avrò pace fino a quando non avrò ottenuto giustizia.
Io voglio confessare tutto, ogni cosa.
Queste morti offendono la Polizia, questo è sicuro. Offendono lo Stato. Questo è altrettanto sicuro. Offendono tutti.
Federico Aldrovandi, Giuseppe Uva, Michele Ferrulli, Dino Budroni, Federico Perna, Gabriele Sandri e tanti tanti altri non dovevano morire. No. È colpa loro se è…

View original post 136 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...