MAFIA – IL PM DI MATTEO “C’E’CHI PENSA AD AZIONI STRAGISTE”

“Non vorrei che ci fosse, nei confronti dei colleghi che non sono protetti e che hanno ricevuto minacce, quell’atteggiamento di sottovalutazione che caratterizzava gli organismi statali negli anni ’70/’80, fino alle stragi del’92”. A parlare è Nino Di Matteo, PM di Palermo, titolare di delicate inchieste, che recentemente è stato bersaglio di pesanti intimidazioni, come altri colleghi del capoluogo siciliano.

Intervistato, ieri sera,  da LINEANOTTE del TG3, Di Matteo aggiunge: “Oggi siamo tutti antimafiosi, ma molti lo sono solo a parole. E chi sta dall’altra parte riesce ad individuare meglio pericoli concreti e inchieste che costituiscono pericolo. E sono certo – conclude il magistrato palermitano – che non ha abbandonato il proposito, quando lo riterrà opportuno, di ricorrere alle azioni stragiste”.

Guarda il servizio di Claudio Rubino con Vauro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...