Valanga nera in Austria

Sembra di vedere la debacle del governo Prodi in Italia e le nefaste conseguenze.In Austria i neonazisti sono schizzati al 30%, un austriaco su tre ha votato a destra e adesso con gli slogan che li hanno portati a questo risultato: lotta alla clandestinità e alla delinquenza, i fasciti di Stracher reclamano il posto da cancelliere come nel 1999.

Dopo 20 mesi nel pantano dei veti incrociati del governo di coalizione….si allarga la macchia nera in Europa, da noi gongola Romagnoli che fa gli auguri al “vento europeo” che sta facendo diventare l’europa di destra.

Non mi stupisco del luogo dove questo è avvenuto, sicuramente ci saranno delle radici storiche che hanno permesso questo, mi stupisco di me stesso che pensavo che il mio paese era immune ad attacchi del genere ed invece nel corso di questi ultimi anni, si è instaurato un neofascismo italiano si riabilita la figura del dittatore e dei suoi sgherri e un popolo ignorante e ipnotizzato continua ad acclamare chi lo sta privando delle libertà.

Ogni tempo ha il suo fascismo. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell’intimidazione poliziesca, ma anche negando e distorcendo l’informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti sottili modi la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l’ordine. Primo Levi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...