Proposte per la giustizia sociale – Forum Disuguaglianze Diversità

Il ForumDD ritiene che le forti e crescenti disuguaglianze di ricchezza debbano essere affrontate intervenendo direttamente sui meccanismi di formazione della ricchezza – prima di tutto cambiamento tecnologico e potere del lavoro – e avanza molte proposte coerenti con questo assunto. Ma c’è un aspetto importante nel processo di riproduzione delle disuguaglianze di ricchezza che … Continua a leggere Proposte per la giustizia sociale – Forum Disuguaglianze Diversità

I Predatori dell’Italia perduta

è così: “…bisogna dirlo, la peste aveva tolto a tutti la facoltà dell’amore e anche dell’amicizia; l’amore, infatti, richiede un po’ di futuro, e per noi non c’erano più che attimi”.

Il simplicissimus

doctorsAnna Lombroso per il Simplicissimus

“Lui sapeva quello che ignorava la folla e che si può leggere nei libri, ossia che il bacillo della peste non muore né scompare mai, che può restare per decine di anni addormentato nei mobili e nella biancheria, che aspetta pazientemente nelle camere, nelle cantine, nelle valige, nei fazzoletti, e nelle cartacce e che forse verrebbe giorno in cui, sventura e insegnamento degli uomini, la peste avrebbe svegliato i suoi sorci per mandarli a morire in una città felice”.

Traggo questa citazione da La Peste di Camus, negletto sugli scaffali per decenni e ora abusato e saccheggiato dai fruitori di Wikiquote e dai cultori dei risvolti di copertina, perché è lecito sospettare che “dopo”, grazie all’ubriacatura esilarante dello scampato pericolo, sia possibile perfino che qualcuno auspichi che tutto possa tornare come prima, quando già oggi si sa che tutto sarà peggio di prima, con migliaia…

View original post 1.241 altre parole

Renzi e Confindustria

Dedico l'articolo a tutti quelli si #italiaviva e al guru: non incantate più nessuno! RENZI, ORMAI lanciatissimo nella parte di sponda politica di Confindustria e paladino della riapertura, oltre a chiedere la ripresa delle attività produttive in aprile e della scuola a maggio, oltre a bocciare il reddito di emergenza perché sarebbe «assistenzialismo», insiste proprio … Continua a leggere Renzi e Confindustria

La retorica dell’emergenza — Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus Così inaspettatamente siamo ridiventati una nazione di navigatori, salvo Schettino, e di poeti, salvo quel molesto disfattista di Dante: serva Italia di dolore ostello, o quel frustrato nichilista di Leopardi: vedo le mura e gli archi. E le colonne e i simulacri e l’erme. Torri degli avi nostri, ma la […]La … Continua a leggere La retorica dell’emergenza — Il simplicissimus

Una pestilenza tira l’altra: dal virus al Mes

Il simplicissimus

CHIUSACi si potrebbe chiedere come mai proprio in questi giorni nei quali il Covid 19 è stato definitivamente fermato in Cina, in cui anche illustri appestati della politica sembrano stare benone e la nuova malattia comincia a prendere i suoi reali contorni certamente meno preoccupanti di alcune pandemie influenzali come l’asiatica o la suina o quella americana (detta messicana per non dispiacere al padrone, ma di origine yankissima), la distribuzione di paura non solo non accenna a scemare trasformandosi in doverosa ed efficace attenzione, ma al contrario aumenta e viene caricata ogni giorno che passa di provvedimenti draconiani di incertissima utilità come l’isolamento di intere zone del Paese. Anche perché è assolutamente possibile che circolino coronavirus autoctoni che vengono confusi dai test e/o che la diffusione del patogeno risalga a parecchi mesi prima e dunque sia già largamente presente nella popolazione confondendosi con l’influenza e il raffreddore. Per giunta commentatori…

View original post 363 altre parole

DIEGO FUSARO: Italia nel baratro. E ora crollano le menzogne che ci hanno detto per anni

https://www.youtube.com/watch?v=qlQKmF-ksZc&feature=youtu.be

I Hate — Banter Republic

Purists will come at me arguing that ‘hate’ is such a strong word, you should use something mild like ‘dislike‘. First of all, nobody asked you! Get a grip! Haha, I’m just joking. Or am I? Anyways, here are a few things I absolutely ‘hate’. I hate smart mouth kids. You know those kids that […] … Continua a leggere I Hate — Banter Republic

German elite soldiers are neonazis

#antinazismo #antifascismo

Dear Kitty. Some blog

This 18 February 2020 German NDR TV video says about itself, translated:

Instead of clarifying at last whether the Hitler salute was shown at a farewell party for a lieutenant colonel, the Bundeswehr [German army] preferred to slander the only [female] witness.

Translated from Dutch NOS TV, 5 March 2020:

German commando unit hotbed of extreme right-wing ideas

Nine soldiers from the German Kommando Spezialkräfte (KSK) are punished for expressing Nazi sympathies. Another ten colleagues are suspected of similar facts. …

For a long time there were suspicions against various members of the KSK. The Kommando Spezialkräfte are among the best trained elite troops in the world. They often operate under the radar in war zones such as Afghanistan. Due to the secret and closed nature of the unit, little is known about the behavior of the soldiers.

Nazi rock

That changed last year due…

View original post 314 altre parole

La Peste

Il simplicissimus

Danza-macabraAnna Lombroso per il Simplicissimus

Non si sa quando la “morte nera” cominciò ad aggirarsi con la falce luccicante in giro per l’Europa: pare che a portarla fosse stata una nave di mercanti genovesi scampati da Caffa in Crimea quando la città fu occupata dai Tartari. Era stato probabilmente quel bastimento carico di pellicce tarmate e sorci pulciosi a recare il tremendo flagello a Messina nell’ottobre del 1347 e di là a Tunisi, da dove si diffuse nell’Africa settentrionale e da lì, attraverso la Penisola iberica e le isole del Mediterraneo, in tutta l’Europa.

La chiamarono peste da “peius” per indicarla come “la peggiore malattia”. Tra il 1347 e il 1350 l’epidemia uccise da un terzo a metà della popolazione europea,  tra i venti e i venticinque milioni di persone e più. A Firenze, dove in pochi potevano trovare riparo sulle colline, magari nella Villa Paradiso di Niccolò Alberti dove…

View original post 1.177 altre parole

#ForzaItaliaViva

Matteo Renzi e Giuseppe Conte, due stili ma un solo melmoso destino Slide contro pochette, mossa del cavallo contro trionfo del cavillo. L'ex rottamatore e l'ex avvocato del popolo sembrano diversi, invece sono appaiati dalla stessa condanna al trasformismo. Pronti a tutto per agguantare il mitologico centro, dal medesimo cilindro. di Susanna Turco. leggi su … Continua a leggere #ForzaItaliaViva

Pablo Neruda, La solitudine (videolettura di Luigi Maria Corsanico)

Serve ascoltarla con attenzione. l’odio è un’arma mortale e i destinatari sono Sempre gli ULTIMI

marcellocomitini

A commento di questa video lettura ho scritto:
Neruda non soffre della solitudine in cui tutti ci crediamo immersi, volenti o nolenti. La sua è la solitudine del non conformista, del rifiutato, del senza tetto, di colui che bussa non per chiedere ma perché aprano il cuore al suo messaggio.

Una solitudine talmente aspra, talmente dura da mettere in dubbio le sue facoltà mentali, la sua stessa capacità di sapersi ascoltare.
È sempre così quando ci si accorge che gli altri non comprendono quel che vien detto loro, anzi lo storpiano interpretandolo a modo proprio. E allora si ha voglia di dire anche a sé stesso: “forse non ci siamo visti mai”.

Questa poesia da me già pubblicata come solo testo, accompagna e sottolinea  il senso di solitudine che sorge in chi scrive, quando le reazioni (qualche volta polemiche)  gli fanno disperare  della capacità dei lettori di condividere un discorso…

View original post 66 altre parole

Guai ai vinti — Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus “Tatoo artist offers to cover hate for free”. Un professionista del settore si mette a disposizione dei pentiti del tatuaggio, per coprire con altri disegni e slogan il marchio dell’infamia che nel passato qualcuno ha voluto incidere sulla propria pelle. In realtà Justin Fleetwood di Springfield si limita a cancellare […] … Continua a leggere Guai ai vinti — Il simplicissimus

PFAS: l’inquinamento che minaccia tutta Europa — 5 MINUTI PER L’AMBIENTE

Non c’è solo il Veneto, non c’è solo in Nord Italia: l’inquinamento da PFAS minaccia tutta l’Europa. Lo dicono i dato del rapporto dell’Agenzia Europea per l’Ambiente (EEA) “Rischi chimici emergenti in Europa – PFAS”. Non ci sono solo il Veneto e le altre regioni del nord e centro Italia a essere minacciate dall’inquinamento da […] … Continua a leggere PFAS: l’inquinamento che minaccia tutta Europa — 5 MINUTI PER L’AMBIENTE